Parolin, "triste esito delle urne". Cei, non arroccarsi