Aleppo ancora sotto le bombe. E Assad ora attacca anche i curdi