Nizza (askanews) - L'Isis ha rivendicato l'attacco a Nizza, con un post sull'account twitter del gruppo Site, che monitora le attività jihadiste sul web.

"È stato un soldato dello Stato islamico a compiere la strage sul lungomare di Nizza". Si legge nel post che cita l'agenzia Amaq, affiliata all'Isis, che riporta non meglio specificate "fonti di sicurezza".

Intanto il consolato italiano a Nizza ha confermato di essere alla ricerca di informazioni su una trentina di italiani che potrebbero trovarsi nella regione e di cui non si hanno ancora notizie. Secondo fonti non confermate, le verifiche si concentrano in particolare su 3 connazionali che risultano dispersi dopo la strage sulla Promenade des Anglais.

Delle vittime 16 i corpi non ancora identificati, mentre 5 bambini sono ricoverati in condizioni critiche.

A Parigi, dopo aver presieduto un consiglio straordinario di sicurezza, il presidente francese François Hollande ha ricevuto all'Eliseo tutti i membri del governo per fare il punto sulla vicenda.