Parigi (askanews) - In seguito al tragico attentato di Nizza in cui cui sono morte 84 persone, tra cui 5 italiani e un italo-americano, l'Assemblea nazionale francese ha accettato a larga maggioranza il disegno di legge che proroga per altri 6 mesi lo "stato d'emergenza" anti-terrorismo nel Paese.

I voti a favore sono stati 489, 26 i contrari, 4 le astensioni.

Il voto avvenuto nella notte del 20 luglio, conferma quello dato dai deputati francesi in commissione. L'estensione ora dovrà essere approvata dal Senato.

Lo stato d'emergenza resterà dunque in vigore fino a gennaio 2017.

(Immagini Afp)