Lo ha detto il procuratore di Nizza parlando di alcuni complici