Roma, 29 set. (askanews) - E' di almeno tre morti e un centinaio di feriti, molti gravi, il bilancio dell'incidente ferroviario che si è verificato in New Jersey causato da un treno pendolari schiantatosi nella banchina di una stazione di Hoboken, città separata da New York dal fiume Hudson.

Lo schianto è avvenuto intorno alle 8.30, le 14.30 in Italia, il convoglio proveniva da Spring Valley, 60 chilometri a Nord, nello stato di New York. Il tetto di una parte della stazione è crollato sopra i vagoni del treno, che era pieno di passeggeri che stavano andando a lavorare.

Hoboken è un importante punto di raccordo per le linee dei treni pendolari che arrivano dal New Jersey, dallo stato di New York e dalla Pennsylvania. Il convoglio deragliato trasporta oltre 15mila persone a settimana. L'Fbi ha escluso che l'incidente possa essere un atto di terrorismo.