Gerusalemme (askanews) - Il Primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e il presidente palestinese Abu Mazen si sono stretti la mano prima dell'inizio dei funerali dell'ex presidente israeliano Shimon Peres a Gerusalemme. Sotto una tenda innalzata per accogliere i leader venuti da tutto il mondo per assistere alle esequie sotto alta sorveglianza, Abu Mazen e Netanyahu hanno anche scambiato qualche parola.

"Sono felice di vedervi, è passato un pò di tempo", ha detto Abu Mazen in inglese al capo del governo israeliano, prima di salutare la moglie Sara Netanyahu.

I due uomini non si erano dati la mano dal summit sul clima a Parigi di circa un anno fa. Inoltre la presenza a Gerusalemme di Abu Mazen è un evento raro che non avveniva dal 2010.