Katamandu, (askanews) - E' di almeno 49 morti il bilancio dello schianto di un aereo del Bangladesh all'aeroporto di Katmandu.

L'aereo della compagnia US-Bangla Airlines, proveniente da Dacca, trasportava 67 passeggeri e 4 membri dell'equipaggio, in tutto 71 persone. Al momento dell'impatto il velivolo ha preso fuoco, in quello che è stato definito il peggiore disastro aereo del Nepal degli ultimi trent'anni.

"Tremava così e stava per schiantarsi sull'aereo di linea Malindo, ma ha ripreso a volare tremando. Si è poi inclinato, ha urtato le ali e il motore e si è schiantato. Ho visto quando ha preso fuoco e sono corso sul posto", ha raccontato questo addetto alle pulizie dello scalo.

"Due o tre persone sono cadute o sono saltate dai finestrini. Ma la parte posteriore del velivolo bruciava tantissimo, era difficile sopravvivere", ha aggiunto questo dipendente della compagnia aerea.