Nel 1938 le fu negato per le leggi razziali, "e' segno di speranza"