Saint-Barthélemy (askanews) - Ultimo viaggio per Johnny Hallyday: il cantante-icona francese è stato sepolto a Saint-Barthélemy, isola delle Antille dove possedeva una villa. E' stato l'ultimo atto di quasi una settimana di omaggi, culminati sabato sugli Champs-Elysées.

La salma di Halliday, morto nella notte tra martedì e mercoledì della settimana scorsa all'età di 74 anni, è arrivata sull'isola domenica pomeriggio, circa alle 21 francesi, accompagnata in aereo da 62 passeggeri, tra cui la moglie Laeticia e le loro figlie Joy e Jade, il manager Sébastien Farran e il chitarrista Yarol Poupaud oltre all'attore Jean Reno.

Il feretro è stato portato alla camera ardente di Saint-Jean dove è stata organizzata una veglia pubblica, con tanto di musica e balli, alla presenza di centinaia di persone, le più vestite di bianco, che è il colore del lutto nelle Antille. Poi la sepoltura.