Roma, (askanews) - Alcune meraviglie del Sudafrica. Dal parco Kruger, la più grande riserva naturale del Paese, oltre 20mila km quadrati dove si possono avvistare tutti i big five e ogni giorno imbattersi in scene diverse e tenerissime, come una iena che allatta i suoi piccoli, fino ad arrivare a Sud, a Hermanus, dove per due mesi l'anno, a luglio e agosto, si possono avvistare le balene che si avvicinano alle coste meridionali.

O a Boulders Beach, la spiaggia dei pinguini, a pochi chilometri da Città del Capo, che dagli anni '80 ospita una colonia di pinguini africani, passando per Hout Bay, una baia con un piccolo porto dove le foche giocano lungo il molo.