Bogotà (askanews) - Centinaia di colombiani e venezuelani espatriati hanno raccolto medicinali e altro materiale sanitario a Bogotà per donarlo alle persone in difficoltà in Venezuela, in seguito alla grave crisi economica e politica che continua a colpire l'intera area dell'America Latina e soprattutto il Venezuela.

"Questa iniziativa è molto importante perchè siamo a un punto in cui le medicine vengono donate perchè non esistono medicine in Venezuela grazie al regime di Maduro; con il suo regime non ci sono medicinali, e non vuole nemmeno importarli", dice quest'uomo.

"Noi che stiamo all'estero possiamo contribuire poco - aggiunge questa donna che vive in Colombia - veniamo qui con tutto il nostro cuore e lo spirito per aiutare i nostri fratelli venezuelani che non possono uscire come noi".

"Siamo fratelli e la gente sente molto il dolore del popolo venezuelano - conclude un volontario - e vuole essere solidale. Raccogliamo tutto: medicine di ogni tipo, pannolini, e materiale sanitario".

I pacchi di medicinali saranno inviati tramite una Ong impegnata in campo sanitario in Venezuela.