Milano, (askanews) - I ministri degli Esteri della Nato si sono riuniti a Bruxelles per mettere a punto la strategia di "deterrenza e dialogo" da adottare nei confronti di una Russia ritenuta sempre più aggressiva e imprevedibile.

Sul tavolo la discussione sul "modo in cui la Nato possa contribuire a creare la stabilità oltre i propri confini e nello stesso tempo in che modo continuare ad adattarsi ad una Russia più assertiva, per trovare il giusto equilibrio fra difesa e dialogo" ha spiegato il Segretario generale, Jens Stoltenberg.

Ogni decisione in merito sarà ratificata in occasione del vertice di Varsavia, nel luglio prossimo.

(Immagini Afp)