Ue risponde a Londra e bacchetta Ungheria. Vertice d'emergenza il 14/9