Città del Messico (askanews) - Almeno 38 persone sono rimaste uccise negli Stati messicani di Puebla e Veracruz per le frane causate dalla tempesta tropicale Earl. L'hanno annunciato le autorità messicane. Secondo il governo dello Stato di Puebla, nella regione sono morte 28 persone, tra le quali 15 minorenni. In 24 ore è caduta il volume di precipitazioni di tutto un mese.