Dopo l'attacco alla moschea londinese. 'Il Regno unito non si arrende all'odio'