Attivisti hanno scalato principali monumenti per denunciare inquinamento