Parigi (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron ha lanciato un appello al suo omologo Usa Donald Trump a ricordare la sua "responsabilità di fronte alla Storia" in relazione alla decisione di ritirare gli Stati uniti dall'Accordo di Patrigi sul clima, in un'intervista ieri alla CBS alla vigilia di un summit sullo stesso tema che si terrà nella capitale francese.

"Ci sono più di 180 paesi come negoziatori, non sono pronto a rinegoziarare l'accordo con così tante persone attorno a un tavolo, mi dispiace. Quando firmi un trattato lo devi rispettare. Gli Stati Uniti sono un grande governo e grane paese e hanno firmato l'accordo di Parigi".

"E' estremamente aggressivo decidere da solo semplicemente di lasciare. In nessun modo bisogna spingere gli altri a rinegoziare perchè uno ha lasciato il tavolo".

"Sono desolato ma penso che è una grande responsabilità di fronte alla Storia e sono abbastanza certo che il mio amico presidente Trump cambierà idea nei mesi o negli anni a venire".

Pensa che cambierà idea? "Si Io non sono pronto a rinegoziarlo, ma sono pronto ad accogliere (Trump) se deciderà di rientrare".