Roma, (askanews) - Maxi-sequestro della dogana francese che ha intercettato 350 chili di avorio in meno di una settimana nell'Ile-de-France. L'annuncio è della direzione generale delle dogane.

Il primo sequestro risale al 25 maggio: si tratta di una partita da 212 kg di zanne di elefanti africani, sequestrati in una impresa parigina. Il direttore dell'azienda non ha fornito alcun documento che giustifichi la detenzione del materiale. L'altro sequestro risale invece al primo giugno: fermato un uomo proveniente dall'Angola con destinazione in Vietnam che trasportava 26 zanne d'elefante, pari a 142 chili d'avorio.