Los Angeles (askanews) - Rientra l'allarme all'aeroporto Los Angeles. La polizia ha arrestato un uomo che indossava un costume da Zorro, dopo che lo scalo era stato parzialmente chiuso per una sparatoria rivelatasi fortunatamente un falso allarme.

Le voci che parlavano di uno scontro a fuoco si sono dimostrate infondate dopo che gli agenti hanno perquisito diversi terminal dello scalo per accertare che non vi fossero persone armate. In particolare erano stati chiusi il livello superiore delle partenze e quello inferiore degli arrivi del terminal centrale.

"Non ci sono stati né spari né feriti, ma è in corso un'inchiesta per accertare l'origine del falso allarme, ha reso noto la polizia sul suo account twitter.

(Immagini Afp)