Sirte (askanews) - Con il via libera ai raid aerei americani anti-Isis sulla città libica di Sirte, sono stati mobilitati anche gli Harrier della nave americana d'assalto anfibio "Uss Wasp".

Sull'unità, inviata in Medioriente per un tour di 6 mesi nel giugno del 2016 con un equipaggio di oltre 2mila uomini, oltre agli aerei da combattimento Av-8B Harrier a decollo corto e atterraggio verticale, sono presenti elicotteri e convertiplani da trasporto truppe Mv-22 Osprey.

(Immagini Afp)