Il 17 luglio fu ucciso Nicola II, in 60mila in strada a Ekaterinburg