1. La Ue ha multato Google per 5 miliardi $ per abuso di posizione dominante del sistema operativo Android
2. È tanto per Google? No, ma la cifra vale comunque il 40% degli utili 2017 dell'azienda (12,62 milioni $).
3. Soldi che Google fa con la pubblicità. E l'accusa della Ue ha a che fare con il modello di business.
4. Secondo la Ue Google ha usato Android per favorire la sua leadership nella ricerca e dunque pubblicità.
5. I costruttori che avessero voluto mettere il negozio di Google Play, dovevano stare ad alcune condizioni.
6. La prima: preinstallare una suite di applicazioni di Google (oggi sono 11) come Search e Chrome.
7. La seconda: i costruttori dovevano impedire l'accesso a versioni non ufficiali (fork) di Android.
8. Infine, il colosso pagava per avere Google come unico motore di ricerca nella schermata principale.
9. Strategia che, in particolare nei primi anni, avrebbe spinto Android, che oggi ha l'80% del mercato.

ARTICOLO DI APPROFONDIMENTO
Google, multa record dall'Europa: 4,3 miliardi di euro per Android (di Alberto Magnani)
La Commissione europea ha inflitto a Google una maximulta da 4,3 miliardi di euro per l'abuso di posizione dominante esercitato dal suo sistema operativo mobile, Android. La sanzione, la più alta mai imposta a un'azienda, è stata annunciata a Bruxelles dalla commissaria alla Concorrenza Margrethe Vestager, confermando i rumor già circolati in mattinata sulla stampa internazionale. Ora l'azienda ha 90 giorni di tempo per adeguarsi o rischia ulteriori sanzioni, pari al 5% dei ricavi medi giornalieri di Alphabet, la holding che controlla Big G. Vestager, secondo quanto riporta l'agenzia americana Bloomberg, aveva già allertato il ceo di Google Sundar Pichai, con una telefonata privata in attesa della conferenza stampa di oggi...continua a leggere »