Nizza (askanews) - I primi attimi di panico e la fuga della gente per strada a Nizza dopo la strage sul lungomare, dove un camion si è lanciato a 80 km all'ora sulla folla che stava festeggiando la presa della Bastiglia, provocando oltre 80 morti e almeno un centinaio di feriti.

Si sentono le persone gridare, sconvolte da quanto accaduto, e scappare via dalla zona dell'attacco per il timore che possa succedere altro.