Roma, (askanews) - La Francia scende in piazza contro le politiche sociali del presidente Macron. La manifestazione nella giornata della "Marea popolare", in risposta alla convocazione di una sessantina di sindacati, contro la politica di Macron. Diverse migliaia di persone hanno iniziato a sfilare da Gare de l'Est verso Place de la Bastille.

Tra gli organizzatori della protesta figurano Attac e la Fondazione Copernic, partiti di sinistra, sindacati (CGT, Solidaires, Unione della magistratura, Sud PTT, Unef) e associazioni (Amici della Terra, Movimento per la Pace, La salute non è una merce).

La prefettura aveva segnalato 15 arresti prima dell'inizio della manifestazione, senza fornire spiegazioni. Altri eventi sono stati programmati anche in altre grandi città della Francia, come a Marsiglia, dove sfila Jean-Luc Mélenchon.