Roma, (askanews) - Nelle immagini la foto di famiglia dei capi Stato e di governo del G7 che hanno partecipato a un summit con dei paesi non membri e organizzazioni internazionali a Ise-Shima, in Giappone.

Nella loro dichiarazione finale i leader dei sette paesi più industrializzati del mondo - Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Italia, Germania, Canada e Giappone - hanno sottolineato come un'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea, in seguito al referendum previsto per il 23 giugno, sarebbe un rischio per la crescita mondiale. La crescita mondiale è stata inoltre definita la loro "priorità urgente", al termine dell'incontro di due giorni nella piccola località costiera del Giappone centrale.

(immagini Afp)