L'Inno di Mameli, seguito dagli inni nazionali sudcoreano e vietnamita, ha aperto la cerimonia di “battesimo” delle prime tre navi LR-1della flotta d'Amico, costruite nei cantieri della Hyundai-Vinashin nel Vietnam, che sta diventano l'hub cantieristico per il gruppo italiano. “Cielo bianco”, “Cielo Rosso” e “Cielo di Rotterdam” – le piu' grandi navi a disposizione dell'armatore italiano - hanno comportato un investimento da 131 milioni dollari, parte di un piano molto più ampio di rinnovamento della flotta. Si tratta anche di un esempio dell'intensificazione – nel quadro di recenti processi di globalizzazione - dei rapporti economici tra Italia e Vietnam, che procede assieme a un rafforzamento dei legami politici e culturali, come ha sottolineato l'ambasciatrice Cecilia Piccioni che ha fatto da madrina alla “Cielo Bianco”. Il 18-19 novembre la piazza principale di Hanoi diventera' “Piazza Italia”, nell'ambito della prima Settimana dell'Italia in Asean.
Leggi l’articolo