Oms la inserisce nell'elenco delle malattie mentali