Interrotte tutte le comunicazioni militari