L'ultimo discorso sullo stato dell'Unione: non cedere alla paura