E' l'allarme lanciato del Consiglio norvegese dei rifugiati