Ginevra (askanews) - Il Papa è atterrato a Ginevra in Svizzera dove comincia il suo viaggio nel segno del dialogo e dell'unità con protestanti e ortodossi, "verso l'unità" ha detto Bergoglio.

L'occasione per la visita nella città dello storico riformatore Calvino è il settantesimo anniversario del Consiglio ecumenico delle Chiese (World Council of Churches, Wcc), organismo - del quale la Chiesa cattolica non è membro - che riunisce 349 Chiese protestanti, luterane, anglicane, ortodosse di oltre 110 Paesi.