Pechino, (askanews) - A una settimana dallo storico summit di Singapore con il presidente Usa Donald Trump, il leader nordcoreano Kim Jong Un è in visita per due giorni a Pechino.

Ingenti le misure di sicurezza in città per il viaggio di Kim, il suo terzo in Cina da Marzo, anche attorno all'aeroporto martedì, dove sarebbe atteso il suo arrivo.

La Corea del Nord cerca sollievo dalle sanzioni economiche in cambio della sua promessa di denuclearizzare e cerca il sostegno di Pechino, secondo quanto ha scritto il giornale economico giapponese Nikkei Shimbun.

Dopo il summit di Singapore, la Cina ha suggerito che il Consiglio di sicurezza Onu possa considerare di alleviare le sanzioni.