Roma, (askanews) - Nel corso del suo intervento sullo stato dell'Unione a Strasburgo, il presidente della Commissione europea, il lussemburghese Jean-Claude Juncker, ha rilanciato la necessità di avere un quartiere generale per coordinare gli sforzi di una comune forza militare europea:

"Dobbiamo, insieme, salvaguardare i nostri interessi - ha detto - Negli ultimi 10 anni, abbiamo partecipato a più di 30 missioni militari e civili dell'Unione europea. Ma - ha sottolineato - senza una struttura permanente, non possiamo agire in modo efficace. Dobbiamo dotarci di un quartiere generale unico per l'Unione Europea".