Johannesburg (askanews) - Scontri e violenze all'università Witwatersrand di Johannesburg e in altri atenei australiani dove gli studenti, alla ripresa delle lezioni dopo la pausa estiva, hanno inscenato una dura protesta contro gli aumenti dell'8% delle tasse universitarie, decise dal governo per il 2017.

La polizia è intervenuta con agenti in tenuta antisommossa che hanno usato gas lacrimogeni e proiettili di gomma per disperdere i manifestanti e reprimere le violenze sfociate in una sassaiola.

(Immagini Afp)