Sfida a Hillary: 19 milioni di posti di lavoro