A margine del Business Forum Italia-Vietnam nel contesto della missione in corso del sistema-Italia, sono stati firmati accordi e varate nuove iniziative finalizzate a dare un ulteriore impulso ai rapporti tra il nostro Paese e un mercato al quale piu' numerose aziende italiane appaiono interessate (per loro Ice e Sace-Simest hanno pubblicato una guida al business intitolata “Obiettivo Vietnam”). Il presidente onorario di Confindustria Marmomacchine, Flavio Mirabelli, ha firmato un accordo di cooperazione tecnica con Vietnam Association for building materials e con Luc Yen White Marble Association, associazioni di riferimento per il settore pietre e marmo. E' stato poi firmato anche un accordo tra la Camera di Commercio italiana in Vietnam e il Dipartimento generale delle Dogane del Vietnam per agevolare lo scambio di informazioni e la cooperazione amministrativa, oltre che per la prevenzione e lotta alle attivita' di contrabbando e alle frodi commerciali. Domani a Ho Chi Minh City il viceministro allo Sviluppo economico Ivan Scalfarotto inaugurera' l'Italy-Vietnam ACIMIT Textile Technology Center presso l'Universita' di Tecnologia, oltre a premiare i primi ragazzi vietnamiti che hanno cominciato ad addestrarsi presso una analogo centro tecnologico avviato da Assomac nel luglio scorso nella stessa citta' per il comparto pelle/calzature.Leggi l’articolo