Netanyahu scettico, da Teheran solo mosse mediatiche