Baghdad, 27 mag. (askanews) - Centinaia di persone stanno abbandonando l'area di Fallujah. Le forze irachene all'inizio di questa settimana hanno infatti lanciato una pesante offensiva per riprendere dallo Stato islamico la città, che si trova ad appena 50 chilometri da Baghdad.

All'interno di Falluja si trovano decine di migliaia di civili, ma di questi solo poche centinaia sono riusciti a fuggire.

"La situazione all'interno di Fallujah diventa critica ogni giorno di più", ha detto Nasr Muflahi, direttore del Norwegian Refugee Council. "Adesso abbiamo notizia di acqua contaminata e di interi quartieri di sfollati intrappolati dalla battaglia senza più vie di fuga".

Nei raid e bombardamenti della coalizione a guida Usa sono stati uccisi 70 jihadisti dello Stato islamico. Fra questi anche il loro comandante, Maher Al-Bilawi.