Giacarta (askanews) - Una nuova scossa di terremoto di magnitudo 5,9 sulla scala Richter ha colpito l'isola di Lombok, in Indonesia, quattro giorni dopo il terribile sisma che ha provocato - secondo le autorità locali - almeno 164 morti. Lo ha annunciato lo Usgs, l'Istituto di geofisica americano.

Il terremoto è stato registrato nel Nord dell'isola, nella stessa zona di quello di domenica. L'agenzia indonesiana ha parlato di magnitudo di 6,2 sulla scala Richter.

La scossa non ha generato allerta tsunami, ha fatto sapere un portavoce dell'agenzia indonesiana per la gestione delle catastrofi, Sutopo Purwo Nugroho.

Intanto è salito a 347 morti il bilancio ufficiale delle vittime del sisma di domenica che ha colpito in particolare l'isola di Lombok.