Sparati da kalashnikov russi e raccolti da soldati e cittadini ucraini