Roma, (askanews) - Si chiama Ahmad Khan Rahami, l'uomo di origini afgane, 28 anni, ricercato dalla polizia di New York per l'attentato che sabato a Manhattan ha provocato 29 feriti. Il portavoce della polizia, Peter Donald, ha twittato la foto del sospettato.

L'afgano, naturalizzato statunitense, sarebbe "armato e pericoloso", ha dichiarato il sindaco della città, Bill de Blasio, ai microfoni della Cnn.

Ci sarebbe inoltre - secondo un funzionario della sicurezza interna - un legame tra l'ordigno esploso nella Grande Mela e quelli inesplosi ritrovati in New Jersey nel fine settimana.

Ahmad Khan Rahami è residente nello Stato del New Jersey, confinante a nord con lo Stato di New York.