Taiwan (askanews) - Il super tifone Meranti, paragonabile per forza a un uragano di livello 4 sta mettendo in ginocchio la popolosa isola di Taiwan.

Secondo le ultime valutazioni, il Meranti ha venti che superano i 200 km/h. Il primo effetto del suo potente passaggio sono le 180.000 case rimaste senza corrente elettrica, impossibile uscire in strada, il vento spazza via qualunque cosa.

Dopo aver impattato contro l'isola di Taiwan, il violento vortice è destinato a investire la Cina centro-meridionale, arrivando a lambire la metropoli di Shangai dove è stato diramato lo stato di massima allerta.

Il Meranti è il tifone più potente che si sia formato sull' Oceano Pacifico dopo Haiyan che, nel 2013, è diventato tristemente famoso per aver battuto il record di tifone killer, con 6.000 vittime nelle Filippine.