Roma, 26 mag. (askanews) -Sadiq Khan contro l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea. Il neo sindaco di Londra fa campagna per il no al referendum del 23 giugno. Non solo. A una riunione di giovani imprenditori, invece di predicare gli abissi e i disastri economici in cui piomberebbe la Gran Bretagna in caso di Brexit, Khan ha difeso l'idea stessa di Unione europea. "Il vero atteggiamento patriottico", ha detto, "è restare nell'Ue perché girare le spalle all'Europa significa abbandonare i valori britannici".

Khan ha invitato in particolare i londinesi al voto: "Un'alta affluenza a Londra, dove il partito del no alla Brexit è più forte, potrebbe fare tutta la differenza".

Con il sindaco laburista arriva una virata profonda rispetto al predecessore Boris Johnson, il conservatore che sta facendo campagna per l'uscita dall'Ue.

Khan invece si richiama proprio ai valori di cosmopolitismo e apertura mentale che hanno consentito alla sua famiglia pachistana di mettere radici a Londra e a lui, figlio di un conducente di autobus, di fare carriera politica.

"Se camminate per le strade di Londra non dovete andare lontano per trovare un bar spagnolo a tapas o un ristorante italiano. Se pensiamo alla cultura di questa città, qui c'è una moda londocentrica ma c'è anche la moda di Parigi, Barcellona, Milano. E' questa la gioia di essere nell'Unione Europea e voglio che continui".