"Il cibo, dono per tutti, diventa privilegio per pochi"