Primo test su Schulz, arrivano i neonazisti