La denominazione e' “Vertice G7 di Ise-Shima” (26-27 maggio) e si svolge nella prefettura di Mie, in una penisola a sud di Nagoya. Non si tratta di una località' specifica (come Hiroshima Fukushima…): e' la combinazione tra Ise e Shima. Ise e' una cittadina ma in questo caso identifica il Tempio di Ise, il più importante per lo scintoismo.
Shima e' un comune situato all'estremita' della penisola. Le riunioni si terranno al Shima Kanko Hotel The Classic - detto popolarmente “Shima-kan” - sull'isola (ma collegata alla terraferma) di Kashikojima, in parte situata nel Parco Nazionale di Ise-Shima. Posto in posizione panoramica sopra la baia di Ago, fu aperto nel 1951 come primo resort in stile occidentale del Giappone. Fu immortalato nel romanzo “Kareinaru Ichizoku” (”La famiglia gloriosa”) della scrittrice Toyoko Yamasaki, da cui fu tratto un film girato ovviamente nello stesso hotel.
La prefettura di Mie, sottolinea il governatore Eikei Suzuki (41 anni, unico ad aver chiesto il congedo per paternità), spera in un forte ritorno turistico dall'aver ospitato il G7. In zona c'e' anche un po' di preoccupazione per la possibilità che la visita di Obama a Hiroshima (gia' il 27 maggio) dirotti un po' l'attenzione dalla provincia. A Mie e' nata la moderna coltivazione delle perle (Mikimoto). Famose la carne bovina Matsuzaka (considerata anche migliore di quella di Kobe) e l'aragosta di Ise. Tra le tradizioni: Iga e' il centro della cultura Ninja e intorno a Toba c'e' ancora la maggiore concentrazione di Ama (le “donne-pesce” che scendono in apnea a raccogliere prodotti marini).