Un'opera prima di ambientazione napoletana, con protagonisti alla prima esperienza come attori che mettono in scena in parte la loro vita; e' un omaggio al cinema artigianale di qualità quello deciso al Tokyo Film Festival, con il Premio Speciale della Giuria presieduta da Tommy Lee Jones assegnato a “Il cratere” di Silvia Luzi e Luca Bellino, con Rosario e Sharon Caroccia nelle parti di padre e figlia cosi' come lo sono nella vita.
Leggi l'articolo