Cracovia, (askanews) - Oltre 12 milioni di euro spesi dal Comune di Cracovia per ospitare la Giornata Mondiale della Gioventù, in programma dal 25 al 31 luglio e che culminerà con la visita di Papa Francesco in terra polacca. L'annuncio è del vicesindaco della città, Andrzej Kulig, nel corso di un incontro con alcuni giornalisti stranieri per presentare l'organizzazione dell'evento.

"Cracovia si sta preparando al meglio, abbiamo avuto diverse esperienze in passato, come pellegrinaggi e altre manifestazioni e siamo pronti. Siamo molto felici di ospitare il Papa e la Gmg a Cracovia", dice il vicesindaco.

"Abbiamo preventivato un costo di 50 milioni di zloty per i trasporti, l'organizzazione, la gestione dei rifiuti, l'aspetto sanitario e i bagni chimici. Stiamo puntato la nostra attività su tre livelli: trasporti pubblici, comunicazione, assistenza ai pellegrini. Stiamo organizzando diversi eventi, festival, attività. Ci sarà l'iniziativa Cracovia sacra - aggiunge - alla scoperta dei tesori di Cracovia, come monasteri, chiese, arte. I pellegrini potranno avvicinarsi all'aspetto spirituale della città, unendo spiritualità e arte. Vogliamo che la città sia accogliente, sicura, e che i pellegrini si possano muovere liberamente".

Sul piano della mobilità, il vicesindaco ha assicurato che saranno potenziati i trasporti pubblici, soprattutto dal centro della città verso i luoghi della Gmg. Inoltre, sarà garantita la copertura wi-fi in tutte le zone della manifestazione e per la veglia, al Campus Misericordiae, ci saranno 6.200 bagni chimici e altri 2mila saranno allestiti lungo il percorso.