Roma, (askanews) - Se il 23 giugno i britannici decideranno tramite referendum di uscire dall'Unione europea, la Brexit potrebbe avere un impatto economico sugli altri paesi europei. Cosa ne pensano i tedeschi dell'uscita della Gran Bretagna dal blocco dei 28?

"Credo che sarebbe un peccato se la Gran Bretagna non rimanesse nell'Unione europea. Perché penso che più membri ci sono, più grandi sono le possibilità di sistemare le cose per tutti, insieme", spiega questa donna.

"Posso capire che si arrivi a una Brexit, perché negli ultimi tempi l'Ue non ha agito in modo soddisfacente, in riferimento ad esempio alle politiche per la Grecia e anche per i rifugiati", per questo signore.

"Credo che sarebbe una catastrofe per la Gran Bretagna - dice quest'altro uomo - i britannici se ne accorgeranno nella vita di tutti i giorni, nella cultura, se ne accorgeranno i cittadini... E allora si renderanno conto di quanti soldi ricevevano dall'Ue".

Secondo uno studio recente, una Brexit potrebbe far cadere il Regno Unito in una recessione a partire dal 2019 e penalizzerebbe principalmente paesi come il Belgio, la Germania o la Francia. Il ministro dell'Interno tedesco Wolfgang Schaeuble ha previsto "danni considerevoli" per l'Europa.

(immagini Afp)